News & Stage

laboratori
Un’avventura entusiasmante:…vivere nel sogno della Belle Epoque!

Teatro del Lidò  –  Giovedì 6 Dicembre ore 20.15
Info biglietti: 338 9389554 -06 56471135

 

belly-epoque-saggio-daniela-2018

tribal-fusion-3

very-egyptian-style-mona-habib-2017-lato-a

summer-intensive-classes-2017

locandina-danza-la-vita-2017 zenzero-live-show-28-maggio-2017

monha abbib v2

29 luglio 2016 zenzero live show

cartolina danza la vita web

25 aprile 2016 zenzero live show(2)

tribal fusion 2

Per conoscere date e costi di partecipazione, contattami via e-mail (daniela.negma@gmail.com).

________________________________________________________________

Danza orientale roma filosofie oriente chianciano terme

seminari stages danza orientale ventre roma ostia

_________________________________________________________________________

in dance we trust

TRIBAL FUSION SUPREMACY ROMA

con Daniela Negma e Federica “EFFE” Mastrangeli

 

IMG_0022 corso  tribal fusion roma 

corso tribal fusion roma

IMG_0064 mini tribal fusion corso roma

La Danza Tribal Fusion

(fonte: www.americanaexotica.it)

La danza Tribal Fusion nasce dall’American Tribal Style Belly Dance, (ATS), per quanto riguarda le movenze e i costumi, ma differisce da essa poichè fonde altre esperienze di danza, come lo stile “popping” dell’ hip hop, il Flamenco, il Kathak, la danza africana, la Breakdance e la danza del ventre tradizionale.
La musica

Il panorama musicale sul quale si basa questa danza è eterogeneo: prevede solitamente l’uso di musiche elettroniche di fusione fra elementi tribali e strumenti moderni.

 

Le radici della danza Tribal Fusion: Salimpour Legacy e Rachel Brice                 

Jamila Salimpour nacque nel 1926 e iniziò ad insegnare, dal 1949, una danza basata sulla fusione tra movimenti derivanti dalle tradizioni folcloristiche del nord Africa e del medio oriente; la presentazione e la promozione di questo stile avvenne attraverso la compagnia “Bal Anat” ,che comprendeva al suo interno musicisti, cantanti, ballerine e portava in scena uno show attraverso il quale si videro per la prima volta la danza con spade, maschere e serpenti. Jamila fu inoltre la prima a costruire un apposito format di terminologia che ancora oggi costituisce la base per il repertorio tribal in generale e per l’ATS (america tribal style) nello specifico.

L’incomparabile Suhaila Salimpour, iniziò a danzare all’età di due anni; oltre alle lezioni con la madre, Suhaila studiò sin da piccola il balletto, jazz e tap; presto aggiunse danza moderna e hip hop al suo repertorio, avviandosi all’attività di insegnante all’età di quattordici anni e lavorando come ballerina professionista sin da allora.

Attraverso anni di esibizioni e insegnamento, Suhaila si rese conto della necessità di creare un organico sistema per l’insegnamento e l’apprendimento: ma piuttosto che integrare la danza mediorientale con il balletto o il jazz, volle mettere in pratica il rispetto, la conoscenza, i consigli e la metodologia d’insegnamento che aveva sperimentato nei suoi sudi al fine di preservare la qualità e la longevità del sistema di quella forma d’arte. Questa visione così unica iniziò a prendere forma quando Suhaila si accinse a riscrivere il libro di sua madre: “Jamila Salimpour’s Dance Manual”: il primo testo grazie al quale vennero sistematicamente categorizzati i movimenti della danza mediorientale; il risultato fu un’evoluzione che mantenne la purezza del lavoro originale della madre e aggiunse i metodi d’insegnamento innovativi trovati nelle forme di danza classiche.

Oggi, il Format e la Scuola di Suhaila Salimpour, che ha sede ad Albany, in California, sono conosciuti e apprezzati in tutto il mondo.

Fondamentale per la nascita di questa danza è stata inoltre la creatività di Rachel Brice, che ha creato un suo stile personale: ” The 8 Elements™ “, basato sull’introduzione dello yoga e su un impressionante controllo della muscolatura. Si tratta di un approccio basato su una tecnica sviluppata da Rachel Brice, che ha le sue radici nella Tribal Fusion, nell’american tribal e american cabaret belly dance styles, in altre forme di danza etnica contemporanea e nel Viniyoga™. L’intenzione di questo approccio non è quello di insegnare un particolare stile di danza del ventre, ma piuttosto quello di esplorare l’architettura sottostante di stili di danza diversi, onorandone le tradizioni e incoraggiandone nel contempo la riscoperta, l’ eccellenza, l’innovazione e la gioia.

Rachel Brice

Nel 2003 Rachel Brice entrò a far parte della compagnia di danza di Miles Copeland Bellydance Superstars”, e nello stesso anno fondò “The Indigo Belly dance Company”, il cui primo show itinerante, “Le Serpent Rouge”, ebbe inizio nel 2007. Quando non viaggia, Rachel studia danza con le sue insegnanti Suhaila Salimpour e Carolena Nericcio, e Yoga con Gary Kraftsow.

Articolo di Beatrice Secchi

corso tribal fusion roma

 

Be Sociable, Share!